Vieri: ‘Conte ha stravolto l’Inter! Con Sanchez e Lukaku…’

Christian Vieri, ex attaccante tra le altre di Inter e Lazio, parla in diretta su Twitch del momento in casa nerazzurra: «Conte ha stravolto in due anni l’Inter e devo fargli i complimenti. Eriksen doveva giocare in mezzo al campo, Alexis Sanchez è un titolare e poi c’è Lukaku che secondo me è migliorato tantissimo grazie a lui. In Inghilterra faceva tantissimi gol, non era mai stato così lucido e faceva fatica.

Qui si è visto il lavoro di Conte, uno che ti fa fare un gran lavoro. L’ha messo in condizioni perfette; lui aveva bisogno di un tecnico così, che lo martella. Romelu più si allena e meglio sta, oggi è in forma incredibile».

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Inter 2021 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Publicado en 未分类 | Etiquetado | Deja un comentario

Gosens tesoro dell’Atalanta. Può scatenare un’asta con base (almeno) 40 milioni

L’esterno ha già segnato 9 gol quest’anno: lui sogna un top club tedesco, ma pure le inglesi e la Juventus si fionderebbero su di lui

Se fosse un attaccante, sarebbe celebrato con uno spot appositamente dedicato. Robin Gosens un attaccante lo è davvero, pur essendo camuffato da esterno sinistro. L’ha detto Gasperini, uno che i complimenti li fa solo quando è convinto: “Robin impressionante, stupisce la sua capacità di sapersi smarcare e di essere un cecchino”.

Publicado en 未分类 | Deja un comentario

Maglia 3 Kappa del Botafogo 2021

Il Botafogo non è da meno e, ancora una volta in collaborazione con il marchio italiano Kappa, si unisce alle prime del calcio brasiliano con una nuova terza divisa che sarà utilizzata dal club nel corso del 2021, in cui lotterà per tornare in prima divisione dopo la retrocessione. nell’edizione più recente del Brasileirão. Anche il Flamengo ha presentato pochi giorni fa una nuova divisa.

Maglia 3 Kappa del Botafogo 2021

Fogão, come è popolarmente noto il club, indosserà un terzo completo bianco con un design ispirato alla prima uniforme usata dal club nella sua storia intorno al 1904 e al 1905. Come elemento più importante, questa maglia lascia da parte lo scudo della squadra attuale e riprende il primo utilizzato nell’anno della sua fondazione, con un design che incorpora una leggera trama di linee orizzontali su tutto il tessuto mentre il nero è presente in un girocollo abbottonato, sui polsini delle maniche e sui fianchi; che portano al loro interno la frase «O mais traditional» mentre i tre scudi che il Botafogo ha utilizzato nella sua storia compaiono insieme sul retro del collo.

Publicado en 未分类 | Deja un comentario

Godin e Radja, quando il colpo non esplode. Ma servono loro per salvare il Cagliari

Sono stati i botti del mercato rossoblù, ma il loro rendimento sin qui è stato deludente. Una squadra con loro due può mai lottare per la salvezza? Sì, e Semplici ne ha un disperato bisogno…

Leonardo Semplici ha accettato il Cagliari a scatola chiusa, con grande coraggio, malgrado una classifica sconfortante e soprattutto dopo il mercato. Di solito gli allenatori che subentrano hanno qualche scrupolo in più se la sessione di trattative è ormai alle spalle e si possono ingaggiare esclusivamente gli svincolati. Non è da tutti, Semplici merita un applauso solo per questo motivo.

Publicado en 未分类 | Deja un comentario

Attaccanti di gennaio, che flop. Da Mandzukic a Pellé, quanta fatica per tutti

Salvo qualche eccezione, tipo Ounas o Torregrossa, quasi nessuna punta arrivata con l’ultimo mercato ha già lasciato il segno. La realtà parla di atleti fuori forma, problemi fisici e basso feeling con il gol

Il calciomercato è terra di sogni, anche in una sessione invernale che sin da subito si è prospettata avara di colpi da novanta, per ovvi motivi. Ci sono squadre che lo affrontano per puntellare lacune in rosa o infortuni della prima metà di stagione, dirigenti a caccia di occasioni e club che programmano il futuro con giovani di prospettiva.

I giocatori che fanno davvero sognare i tifosi durante il mercato sono però gli attaccanti, con la speranza di avere un nuovo bomber in squadra che possa cambiare volto alla stagione. Un punto di svolta, come fu tredici mesi fa Ibrahimovic per il Milan. La sessione invernale del 2021, però, non ha dato queste gioie ai sostenitori, con tutti gli attaccanti acquistati a gennaio dai club di Serie A che stanno faticando enormemente, la maggior parte anche solo a scendere in campo.

Publicado en 未分类 | Deja un comentario

CM Scommesse: Juve-Lazio e non solo, la cinquina del sabato da 12,3 volte la posta

Quando il vento ti si gira contro la faccia – e tira quello freddo – devi fare qualcosa che inverta la rotta. Perchè è quello che bettisticamente sta succedendo in questi giorni. Non giocavo un risultato esatto da un millennio più o meno, lo gioco (Levante-Athletic Bilbao) lo prendo e trovo Lukaku che si riscopre assistman, allora vuol dire che potresti optare per la Juve contro tuo nipote e sarebbe lo stesso. In questi momenti va fatta una giocata contraria a quelle che nomalmente sono le tue scelte. Che sparigli tutto. Ok, fatta.

Il posticipo del sabato italiano è Juventus-Lazio, che non sarebbe mica male. Ma il momento delle due non è magicamente il meglio anche se i primi arrivano dal 3-0 con lo Spezia. E martedì c’è il Porto, primo bivio vero della stagione. La doppia interna con la combo under 2,5 mi piace abbastanza, la quota mi piace abbastanza, il tutto mi piace abbastanza. Come non costruirci su?

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Juventus 2021 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Publicado en 未分类 | Etiquetado | Deja un comentario

Camicia Kappa del Clube do Remo 2021

Il Clube do Remo, squadra recentemente promossa in Serie B nel calcio brasiliano dopo essere arrivata al secondo posto nella terza categoria, ha presentato poche settimane fa una nuova divisa da casa che sarà utilizzata per tutto l’anno 2021 sia nel Campionato Paraense che nel torneo nazionale.

Camisa Kappa de Clube do Remo 2021

Il marchio italiano Kappa, attuale fornitore del club dopo diversi anni con Topper, ha realizzato una maglia con il tradizionale blu navy come colore principale in una divisa disegnata da Fernando Santiago, che ha optato per una proposta che evidenzia come elemento principale della giacca una goffratura allusiva alla palma asaí, un albero caratteristico della foresta amazzonica il cui frutto corrisponde a un alimento tradizionale e riconosciuto della zona.

Publicado en 未分类 | Deja un comentario

Koulibaly, l’ex mister 100 milioni ora non ne vale 60. De Laurentiis a un bivio

Il Napoli ha resistito in passato a offerte sontuose, ma il rendimento del difensore è calato, la carta d’identità si fa sentire e la scadenza del 2023 avvicina l’ora delle scelte

C’era una volta Kalidou Koulibaly, valutato 100 milioni e neanche bastavano. De Laurentiis voleva di più e non gli interessava che l’arrampicata toccasse la tripla cifra, serviva la tripla cifra abbondante. Altri tempi, bei tempi. Oggi impera un altro Koulibaly, figlio della pandemia e di un rendimento non da tramandare ai posteri.

Publicado en 未分类 | Deja un comentario

Fiorentina, lo strano caso di Callejon: chi l’ha visto?

Preso a parametro zero nelle ultime ore della prima sessione di mercato, è diventato prigioniero del caos della panchina viola

José Maria Callejon, una storia da “chi l’ha visto” e dintorni. Una situazione anche difficile da commentare e da decifrare, semplicemente perché il suo ingaggio (a parametro zero) non era certo una prescrizione medica per la Fiorentina.

Publicado en 未分类 | Deja un comentario

Milan, Kessie è unico in Italia. Ma quel contratto che tra poco scade…

Gol, regia, fisico: il Milan ha il mediano più efficace in zona gol in questa Serie A. Ma il suo contratto scade nel 2022: occorre agire

Franck Kessie è suo malgrado l’emblema di tutti coloro che accusano il Milan di “rigorismo”, nel senso di marcata attitudine a usufruire di rigori (sottinteso: un numero esagerato di rigori, è la riflessione dei non rossoneri). Ovvio: Franck è quello che i rigori li tira. E quasi sempre li segna. La stagione era iniziata con Ibra dal dischetto, ma Zlatan dagli undici metri – soprattutto quest’anno – tutto è tranne che un dio e così la responsabilità è passata sulle spalle (larghe) di Kessie. Che nel dopogara con l’Udinese ha fatto quasi tenerezza quando ha detto “sì, faccio tanti gol su rigore, ma i rigori mica è facile segnarli…”.

Publicado en 未分类 | Deja un comentario