Maglia Umbro de Fluminense 2020-21

Oggi sono state presentate le terze maglie dell’Umbro Brasil per i loro club in onore dei 125 anni di calcio in quel paese. Le persone coinvolte sono Grêmio, Fluminense, Santos, Sport Recife, Chapecoense e Avaí. Come l’anno scorso, seguono tutti un tema unificato, applicando scudi e timbri retrò per l’occasione commemorati nella parte inferiore destra e nella parte posteriore del collo.

Maglia Umbro de Fluminense 2020-21

Nel caso del Fluminense vediamo una maglia che abbina verde e arancio.

Camisa 3 Umbro de Fluminense 2020-21

Publicado en 未分类 | Deja un comentario

La Buraghese, Batistuta e quella media scolastica di 8,5: alla scoperta di Lorenzo Colombo

Lorenzo Colombo, 18 anni.

Il nuovo baby bomber del Milan è legato alla Brianza: qui è cresciuto e vive con la famiglia. La preside: «Sui libri è maturo e preparato…»

Tra chi due sere fa ha esultato al gol di Lorenzo Colombo, 18 anni, centravanti del Milan promosso ad alter ego di Ibrahimovic, ci sono i cento giocatori tesserati con la Buraghese e i mille studenti dell’istituto Vanoni.

Burago di Molgora è il paese in cui Lorenzo è cresciuto e ha iniziato a divertirsi con il pallone, a Vimercate è nato e tornato per frequentare le scuole superiori: sono i luoghi della sua vita, entrambi a trenta chilometri da San Siro, dove giovedì sera Colombo è diventato un adulto, professionista dell’area di rigore. Quasi metà della sua vita è trascorsa in rossonero, e sempre all’attacco.

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Milan 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Publicado en 未分类 | Etiquetado | Deja un comentario

Inter-Fiorentina, Lautaro Martinez (Dazn): “Domani farò una grigliata per festeggiare: i gol sono per la famiglia”

Ai microfoni di Dazn Lautaro Martinez appare molto contento e soddisfatto per il gol e per la vittoria della sua Inter in rimonta contro la Fiorentina.

“Un gran gol e mezzo per cominciare la stagione? Sì, sono veramente contento. Abbiamo giocato con cattiveria e intensità, proprio quello che ci chiede il mister. Abbiamo fatto quattro gol contro una squadra molto difficile da affrontare”.

“Domani organizzerò sicuramente una grigliata per festeggiare; noi argentini siamo soliti fare queste cose. L’esultanza? Dedico i miei gol ad Agustina e alla bimba che arriverà; sono felice per la mia famiglia, sono sempre tutti presenti e li sento tutti molto vicini”.

Publicado en 未分类 | Deja un comentario

Iachini: “Grande rammarico, commesse troppe ingenuità. Cambi discussi? Vi spiego”

Iachini

Beppe Iachini ha parlato ai microfoni di Dazn al termine del match fra Inter e Fiorentina:

Oggi siamo scesi in campo con la mentalità giusta ed abbiamo avuto tante occasioni, purtroppo non concretizzate. L’inter è una squadra cinica, se commetti qualche sbavatura ti punisce sempre. Nella ripresa abbiamo ribaltato il risultato ma anche in questo caso non siamo riusciti a chiudere la partita. Con grande rammarico abbiamo perso la partita a causa di qualche ingenuità di troppo. Peccato, dispiace per i ragazzi. Almeno il pareggio ci poteva stare per come abbiamo giocato.

Le scelte sui cambi? Bonaventura è arrivato qua praticamente senza preparazione, abbiamo forzato il suo utilizzo. Oggi era molto stanco e nel secondo tempo lo abbiamo sostituito. Per quanto riguarda Chiesa, il ragazzo ha chiesto il cambio a causa di un problema muscolare. Anche Ribery aveva corso tanto e mancavano soltanto 5 minuti alla fine del match. Era molto stanco ed affaticato, mi sembrava normale cambiare qualcosa.

Publicado en 未分类 | Deja un comentario

Lazio, ci pensa Marusic: «AdaMessi» manda tutti in gol

Adam Marusic, 27 anni. Getty Images

Contro il Cagliari ha fornito due assist d’oro a Lazzari e Immobile ed è stato il migliore in campo. Anche sulla fascia sinistra per Inzaghi è un’arma in più, ma gli serve continuità

Una conferma. Sorprendente solo nella qualità. Marusic ieri è stato il migliore in campo in Cagliari-Lazio. Suo l’assist per il gol di Lazzari, suo anche quello per il 2-0 di Immobile. Straripante fisicamente (in occasione della prima rete), ma anche tecnicamente (si porta il pallone avanti con il tacco nell’azione del raddoppio), anche se schierato a sinistra, lui che è destro, Marusic ha dimostrato di essere un’arma importante per Inzaghi.

Con le assenze di Lulic e Lukaku, entrambi ko per problemi fisici, è stato dirottato a sinistra, ma il rendimento resta di altissimo livello. A Napoli, nell’ultima giornata dello scorso campionato, ha servito (sempre da sinistra) a Immobile l’assist per l’ultimo gol stagionale della Lazio (quello che ha permesso a Ciro di pareggiare il record di 36 gol di Higuain), sabato, nell’esordio stagionale dei biancocelesti, è ripartito con altri due cioccolatini per i compagni.

Publicado en 未分类 | Deja un comentario

Maglia da trasferta Nike Red Bull Salisburgo 2020-21

Dopo il recente lancio della Red Bull Bragantino, uno dei ‘fratelli maggiori’ del franchise di bevande energetiche come la Red Bull Salisburgo ha presentato insieme a Nike il suo nuovo kit da trasferta per la stagione 2020-21 della Bundesliga austriaca, dove cercheranno di mantenere la loro egemonia dopo aver raggiunto il loro settimo titolo consecutivo.

Maglia da trasferta Nike Red Bull Salisburgo 2020-21

Per quanto riguarda l’abbigliamento, questo ripete esattamente lo stesso disegno della divisa di partenza già presentata qualche mese fa con un disegno di metà in blu navy e giallo, il cui elemento principale è in una divisione irregolare tra ciascuna metà che proviene dal modello di catalogo personalizzabile Digitale 20 DQT. Il blu navy occupa completamente le maniche e il retro della maglia, in un kit che si completa con pantaloncini gialli e calzettoni blu.

Red Bull Salzburg 2020-21 Nike Away Kit

Publicado en 未分类 | Deja un comentario

Dal Bodoe al Milan: Hauge tornerà a segnare a San Siro?

Jens Petter Hauge, 20 anni, attaccante del Bodoe Glimt. Getty

Il norvegese che si è messo in mostra nella sfida di Europa League di giovedì con un gol e un assist piace ai rossoneri: si tratta

Erling Haaland, stella della Norvegia e del Borussia Dortmund, non ha perso tempo sui social: «Avete visto che gol ha fatto?» ha scritto, dopo la gran botta con cui Jens Petter Hauge, attaccante 20enne del Bodoe Glimt, l’altra sera ha fulminato Donnarumma (dopo aver mandato in gol Junker). E di tempo non sembra volerne perdere neppure il Milan: Hauge ha talento e i rossoneri lo hanno messo nel mirino, si tratta per vestirlo di rossonero.

FEELING —   In realtà Hauge – che piace a più di un club in Europa – è stato proposto al Milan già prima del faccia a faccia di San Siro in Europa League, e nelle relazioni degli osservatori rossoneri le spunte positive abbondavano. La bella prova sul campo di giovedì, in cui oltre a gol e assist Hauge ha esibito buona tecnica e spunti in velocità sulla sinistra del tridente del Bodoe, ha dato le conferme necessarie ad accelerare i contatti: per Maldini e Massara le priorità sono altre (vedi difensore centrale), ma quella del giovane esterno norvegese è una opzione che convince i dirigenti di via Aldo Rossi. L’affare può andare in porto insomma, e anche a prezzi contenuti, anche se il Milan non ha ancora formulato un’offerta concreta al Bodoe. Intanto ha incassato il gradimento del ragazzo, che dopo la gara di coppa aveva detto: «Il Milan è uno dei club più grandi del mondo, ho avuto un assaggio sia della città che allo stadio, mi piacerebbe giocarci. Non sono stato nell’ufficio di Maldini ma posso confermare di averlo salutato».

Acquisto maglie calcio poco prezzo online,maglia Borussia Dortmund 2020 personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Publicado en 未分类 | Etiquetado | Deja un comentario

Maglia Umbro El Salvador 50 Years World Cup 1970

La Nazionale di El Salvador, insieme ancora una volta al marchio inglese Umbro, ha presentato questo giovedì una nuova maglia commemorativa per i 50 anni della sua partecipazione ai Mondiali del 1970 in Messico, che corrisponde alla prima partecipazione di una squadra centroamericana nella storia della Coppa del Mondo.

Il marchio doppio diamante ha anche presentato pochi giorni fa una maglia speciale per la squadra guatemalteca e in precedenza, nell’ambito dei suoi lanci in Centro America, ha avuto un’altra prima in El Salvador con il CD Águila. Oggi è stata presentata anche la nuova terza divisa del municipio guatemalteco.

Maglia Umbro El Salvador 50 Years World Cup 1970

Questa maglia prende il tradizionale colore blu de La Selecta, in un design in cui una striscia ondulata appare sul davanti in un tono più scuro mentre, come dettagli speciali, puoi vedere uno scudo retrò come usato in quella Coppa del Mondo con uno sfondo blu navy, ora con l’anno 1970 scritto appena sotto le lettere ES di detto scudo. Inoltre, sul retro del collo è presente anche una leggenda commemorativa «50 ° anniversario».

Camiseta Umbro de El Salvador 50 Años Mundial 1970

Publicado en 未分类 | Deja un comentario

Lazio, c’è Alderete per la difesa. E in mezzo spunta Pereira, chiuso allo United

A destra Omar Alderete. Epa

Il paraguaiano del Basilea prenderebbe il posto di Vavro: operazione da 7-8 milioni. Il brasiliano con passaporto belga non trova spazio ai Red Devils e potrebbe partire in prestito

Nuova girandola per la difesa della Lazio. L’arrivo di Hoedt (domani le visite mediche per l’olandese) quasi certamente non sarà l’ultimo per la retroguardia di Inzaghi. Il d.s. Tare sta infatti trattando il paraguaiano del Basilea Omar Alderete. Classe 1996 (compirà 24 anni a dicembre) è un centrale mancino, proprio quello che cerca la Lazio.

Si tratta di un’operazione da 7-8 milioni di euro che il club di Lotito potrebbe realizzare anche attraverso un prestito con riscatto obbligatorio. Alderete prenderebbe il posto dello slovacco Vavro che è vicino al ritorno al Copenaghen, squadra dalla quale fu acquistato un anno fa: tornerà in prestito nel suo vecchio club per rilanciarsi dopo la negativa annata in biancoceleste.

Publicado en 未分类 | Deja un comentario

Non solo Hauge: da Dugarry a Kluivert, quando il Milan prima ti subisce e poi ti compra

Da sinistra Dugarry e Kluiver

Al Diavolo è già capitato in passato di farsi conquistare da giocatori che gli hanno fatto gol. Ma non sempre è andata bene…

Se mi fai gol ti prendo. Storie di colpi di fulmine, anche se per Jens Petter Hauge sarebbe meglio parlare di bacio al primo appuntamento: il nome del 20enne norvegese del Bodoe Glimt frequentava gli archivi degli scout milanisti già da un po’, l’Europa League ha solo fatto da Cupido.

Publicado en 未分类 | Deja un comentario